Ventilazione meccanica

Il principio di ventilazione consiste nell’immissione di aria nuova nei locali a bassa produzione di sostanze inquinanti, ossia camere da letto e soggiorni, e nella simultanea estrazione dell’aria viziata dai locali più sporchi, quali cucine e bagni con contestuale recupero del calore.

La ventilazione meccanica controllata garantisce una migliore qualità dell’aria nei locali abitati e contribuisce ad innalzare il livello del comfort, minimizzando l’accumulo di batteri, acari e pollini ed espellendo aria viziata, odori, sostanze nocive e umidità in eccesso.

Gli impianti di ventilazione mirano a sostituire l'aria umida e viziata attraverso dell'aria fresca. Negli impianti di ventilazione meccanica controllata l'aria viene aspirata, filtrata e reimmessa nei locali. Oggi i moderni impianti di ventilazione sono anche sistemi di riscaldamento ad aria e l'intera energia termica necessaria arriva nell'edificio con l'aria outdoor.